di Giovanni Pivetta
2 Maggio 2019
La Conferenza SBE 19 di Scilla "Sustainable Built Environment" è un'evento mondiale sulle Politiche per un ambiente costruito sostenibile

Politiche per un ambiente costruito sostenibile

Il focus della Conferenza SBE19 Scilla sarà incentrato su politiche, programmi e piani d’azione mirati a migliorare la sostenibilità degli edifici. Durante il dibattito saranno affrontati temi di grande interesse quali: l’integrazione dei sistemi di valutazione nelle politiche e nei processi decisionali delle autorità pubbliche; l’uso di sistemi di valutazione negli appalti pubblici, nei programmi di finanziamento, nei regolamenti, nei piani urbanistici e nelle politiche basate sugli incentivi; le strategie per l’armonizzazione dei sistemi di valutazione pubblica a livello di edifici, ambito urbano e ambito territoriale.

Il programma della Conferenza prevede tre sessioni parallele che riguarderanno: gli obiettivi di sviluppo sostenibile del Mediterraneo, coordinata da UNEP Mediterranean Action Plan Coordinating Unit; la sostenibilità dell’ambiente urbano costruito di fronte ai cambiamenti climatici, coordinate dal CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici; Valutare e pianificare la sostenibilità delle città del Mediterraneo, coordinato dal Governo della Catalogna, il network MED CITIES e iiSBE Internazionale.

A queste si aggiungerà l’evento speciale che è la premiazione Città sostenibili europee, Interreg MED, Progetto CESBA MED Sustainable Cities.

Workshop istituzionale dedicato ai decisori delle PA:
“Strumenti strategici per la pianificazione energetica”

MEDNICE policy debate
Coordinati da Energy Cities
“L’efficienza energetica negli edifici pubblici: le opportunità per l’Italia
nell’ambito della nuova Direttiva europea 2018/844

Scilla (RC), 16 Maggio 2019 dalle 14h30 alle 18h00
Sito: SBE19 – SCILLA
Presentazione di uno strumento innovativo di supporto decisionale alla PA, rapido ed efficiente, per valutare le condizioni e le prestazioni energetiche dei grandi edifici, nonché per impostare e confrontare i concetti di retrofitting basati su indicatori di prestazione chiave. Indispensabile per la pianificazione energetica strategica degli edifici pubblici.

Obiettivo: le parti invitate dialogheranno sulle lacune delle politiche relative all’efficienza energetica negli edifici pubblici (ad esempio tra la legislazione dell’UE e la legislazione nazionale e regionale).

Tramite lo scambio di opinioni diretto, i policy-maker saranno messi in grado di comprendere meglio le esigenze locali nel contesto dell’evoluzione delle politiche nel campo dell’edilizia pubblica, e saranno quindi in grado di replicare o di chiedere dettagli specifici.

Il dibattito può essere visto come parte dell’obbligo per gli Stati membri di condurre consultazioni pubbliche sulla strategia di rinnovamento a lungo termine del Paese per il 2050.

Domande guida:
– Cosa è necessario fare per aumentare l’efficienza energetica negli edifici pubblici?
– In che modo i decisori nazionali e regionali possono individuare un relativo quadro regolatorio appropriato?

Risultati attesi: raccomandazioni per le misure prioritarie nell’ambito dell’implementazione nazionale e regionale della Direttiva europea sull’efficienza energetica negli edifici.

Gestore del tavolo Nr.2 e relatore:
Giovanni PIVETTA, responsabile Habitami – Energy & Building Advisor

Habitami Energy & Building Advisor, incaricato da iiSBE Italia, da Energy Cities – la rete dei Comuni europei in transizione energetica e dalla Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici è Lieta di invitarla a partecipare al Workshop istituzionale tra Comuni e Regioni italiani.

L’iniziativa si svolge all’interno di
Policies for a Sustainable Built Environment
Sustainable Built Environment Conference 2019

Scilla, 16 ~ 17 May 2019

organizzata: Regione Calabria – iiSBE Italia
promossa: Generalitat de Catalunia – ITACA – Mediterranean network of cities (MedCities), Centro Europeo-Mediterraneo sui cambiamenti climatici (CMCC), Common European Sustainable Built Environment Assessment (CESBA), CESBA MED
sostenuta: United Nations Environment Programme (UN), International Council For Research And Innovation in Building And Construction, FIDIC, International Federation of Consulting Engineers, iiSBE International, Global Alliance for Buildings and Construction

Approfondimenti & correlati