di Redazione
30 Gennaio 2019
Fa’ la cosa giusta! Fiera del consumo critico e stili di vita sostenibili.

Fa’ la cosa giusta!, la fiera

Nata nel 2004 da un progetto della casa editrice Terre di mezzo ha la finalità di far conoscere e diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale.

Fa’ la cosa giusta! 2019 è:
• mostra mercato di prodotti e servizi: scopri gli espositori iscritti nel 2018 e le aree espositive
• tre giorni di eventi, laboratori, incontri, presentazioni, degustazioni, spettacoli: più di 300 eventi nel Programma Culturale per tutte le fasce d’eta
• convivialità e servizi: nursery, spazio bimbi, ristorazione
• occasione di relazione, formazione e scoperta per i volontari e le scuole

Le novità dell’edizione 2019

Plurale Femminile sarà uno spazio dedicato al ruolo delle donne nella società e nel mondo del lavoro, tanto cruciale quanto spesso faticoso da far riconoscere in termini di valore. Si parlerà, ad esempio, di “linguaggio di genere” e di sessismo nelle espressioni di uso quotidiano; dell’impegno di scienziate, ricercatrici ed esperte nelle materie STEM (scientifiche, tecniche, ingegneristiche e matematiche) per la diffusione del loro studio anche tra le studentesse e per l’inserimento di esperte nei dibattiti pubblici, sui media e nei panel dei convegni, spesso totalmente al maschile; di gender pay gap, l’ingiusto
differenziale nella retribuzione che tipicamente caratterizza lo stipendio di una donna rispetto a quello di un suo omologo del genere opposto.

Il problema dei rifiuti, nei mari e sulle spiagge, sta assumendo proporzioni preoccupanti: secondo le stime del Consiglio Generale della Pesca nel Mediterraneo (Fao) oltre sei milioni di tonnellate i materiali solidi e pericolosi di origine umana vengono scaricati ogni anno nei mari del mondo. Eppure l’Italia presenta anche casi di eccellenza per la produzione ittica e di prodotti che dalla vicinanza al mare, fiumi o laghi traggono la loro unicità; per associazioni di tutela dell’ecosistema e delle acque; per la promozione di turismo lento sui corsi d’acqua e per la valorizzazioni di prodotti ittici sostenibili. Si parlerà di questi temi all’interno de Il Porto di Fa’ la cosa giusta!.

Inclusione e arte culinaria saranno al centro diAltrEmenti Chef, contest di cucina che vedrà ragazze e ragazzi con disabilità intellettive cimentarsi nella realizzazione di pietanze che verranno sottoposte al giudizio di una giuria presieduta da chef professionisti e diplomatici. L’evento sarà organizzato da IDI-Istituto Diplomatico Internazionale, con il patrocinio del Comitato Paralimpico e in collaborazione con alcuni Chef italiani. L’accoglienza è un tema fondamentale per la realtà attuale. In fiera si confronteranno famiglie e associazioni che ospitano e affiancano minori stranieri non accompagnati e
titolari di protezione internazionale.

L’accoglienza è un tema fondamentale per la realtà attuale. In fiera si confronteranno famiglie e associazioni che ospitano e affiancano minori stranieri non accompagnati e titolari di protezione internazionale.

Sfide-la scuola di tutti

In questa sedicesima edizione di Fa’ la cosa giusta! (8-10 marzo 2019) torna protagonista il mondo della scuola all’interno del salone di “Sfide-la scuola di tutti” e tra gli espositori della Fiera.

Nelle giornate di venerdì e sabato offriamo a studenti dalla scuola dell’infanzia fino alle superiori un’ampia scelta di attività con l’idea d’ispirarli, incuriosirli ed avvicinarli alle professioni del futuro, nella convinzione che le nuove generazioni con le loro scelte e il loro stile di vita, possano favorire un futuro migliore e più sostenibile.

Sono tre le modalità pensate per accompagnare gli studenti all’interno della manifestazione:

Laboratori: gli studenti potranno partecipare a laboratori e momenti interattivi di circa 1 ora, nella giornata di venerdì (mattina o pomeriggio) e nella mattinata di sabato La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria (fino a esaurimento posti e previa conferma).

Percorsi guidati: diversi percorsi, pensati in base all’età degli studenti e ai singoli indirizzi di studio, permetteranno ai ragazzi di entrare in contatto con 3 o 4 realtà espositive, che proporranno momenti educativi e ludici della durata di 20 minuti ciascuno. I percorsi sono gratuiti con prenotazione obbligatoria e si svolgeranno per tutta la giornata di venerdì e nella mattinata di sabato.

Visita libera: Fa’ la cosa giusta! apre le porte a tutte le classi che vogliono liberamente visitare le sue sezioni tematiche. L’accesso è gratuito, ma bisogna comunque accreditarsi. L’iscrizione sarà da ritenersi completa soltanto alla ricezione della conferma da parte dell’organizzazione.

Come si partecipa?
Iscrivi la tua classe compilando questo form online.
La partecipazione a tutte le iniziative per la gli studenti è gratuita, previa iscrizione.

Fa’ la cosa giusta!, come partecipare

Fieramilanocity (padiglioni 3 e 4), Viale Scarampo angolo Via Colleoni, GATE 4
8, 9, 10 marzo 2019
INGRESSO GRATUITO
Venerdì 8 marzo: dalle 9 alle 21
Sabato 9 marzo: dalle 9 alle 22
Domenica 10 marzo: dalle 10 alle 20
Vedi programma completo degli eventi
Vedi il catalogo espositori

Approfondimenti & correlati