di Cristiana Ceruti
18 Novembre 2019
Campagna pubblica. Patti chiari per l'efficienza sostenibile degli edifici

L’efficienza sostenibile garantita per il cittadino consumatore

La campagna nazionale per l’efficienza sostenibile degli edifici “Urban Regreeneration patti chiari per l’efficienza sostenibile” muove nella direzione di declinare con chiarezza che la reale opportunità è generare comfort abitativo e creare valore immobiliare sostenibile con interventi sul sistema edificio con l’ausilio di protocolli energetico ambientali, tecnologie innovative e materiali performanti affidati a professionisti e imprese accreditate nella valutazione, progettazione e gestione del cantiere per interventi manutenzione straordinaria – risanamento e d efficienza energetica certificata degli edifici.

Si vuole contribuire, stimolando la cooperazione tra Istituzioni, Enti, Associazioni e Stakeholder, nel rispetto di norme e procedure di legge e sempre a garanzia del consumatore, ad elevare le prestazioni energetiche degli edifici attraverso la comunicazione di una nuova sensibilità verso il risparmio energetico e l’uso razionale dell’energia promuovendo la riqualificazione energetica del sistema edificio con l’uso di fonti rinnovabili.

Il compito di “Urban Regreeneration” patti chiari per l’efficienza sostenibile è informare e favorire la realizzazione, con l’uso esclusivo di contratti EPC (contratto di rendimento energetico o secondo la terminologia anglosassone Energy Performance Contract), interventi di riqualificazione energetica integrata di edifici residenziali, industriali, terziari e PA (Pubblica Amministrazione) su tutto il territorio nazionale attraverso Reti territoriali di professionisti e imprese accreditate che attuino interventi con sistemi di rendicontazione certificati.

Lo scopo è favorire interventi che, dal punto di vista paesaggistico, migliorino l’estetica di edifici inefficienti e degradati valorizzando il patrimonio edilizio e riducendo la necessità di nuova edificazione e quindi di consumo di suolo, il tutto in armonia con i contesti urbani in Italia.

La Campagna nazionale per l’efficienza sostenibile garantita “Urban Regreeneration” patti chiari per l’efficienza sostenibile è aperta a tutti gli attori del mercato: Ege, Certificatori energetici, Studi di progettazione, Manutentori, Imprese impiantistiche, ESCo, Imprese edili, Multi-Utility, Istituti di Credito, purché operino in qualsiasi forma associati ATI o RTI (Associazione temporanea di imprese) con altri operatori.

I soggetti per aderire alla Campagna nazionale per l’efficienza sostenibile garantita dichiarano di essere consapevoli, e quindi di accettare, che si obbligano al compimento – con propri mezzi finanziari o con mezzi finanziari di terzi soggetti – di una serie di servizi e di interventi integrati volti alla riqualificazione e al miglioramento dell’efficienza dell’edificio di proprietà di altro soggetto (beneficiario), verso un corrispettivo correlato all’entità dei risparmi energetici (preventivamente individuati in fase di analisi di fattibilità) ottenuti in esito all’efficientamento del sistema edificio.
(*) la definizione di EPC si rinviene nella Direttiva CE/32/2006,
che ha trovato attuazione in Italia con il D.lgs. n.115/2008
.

MANIFESTO URBAN REGREENERATION

L’oggetto del contratto si sostanzia dunque nella individuazione, progettazione e realizzazione di un livello di efficienza sostenibile con riferimento ad un determinato sistema edificio, tale da consentire appunto efficienza energetica, comfort indoor e riqualificazione energetica integrata per ridurre consumi energetici, dare benessere ambientale e far crescere il valore immobiliare dell’edificio e/o immobile.

I soggetti coinvolti per aderire alla campagna nazionale per l’efficienza sostenibile garantita dichiarano di sottoscrivere la seguente prassi operativa:

1. Monitoraggio edificio
Eseguito da un consulente territoriale indipendente che raccoglie le informazioni base dell’edificio quali costi e consumi degli ultimi 3/5 anni, stato degli impianti e dell’involucro (facciate, coperture, serramenti, isolamenti).
2. Diagnosi energetica
Effettuata da un EGE – Esperto in gestione dell’energia indipendente dal general contractor a cui saranno commissionati gli interventi.
3. Utilizzo dei Protocolli energetico ambientali (consigliati)
Perché questi, garanti del sistema edificio, consentono di ottenere la certificazione di sostenibilità energetico ambientale
4. Progettazione integrata e direzione lavori
Affidata a un Team di lavoro specializzato e indipendente dal general contractor che deve avere la responsabilità della Direzione lavori in cantiere.
5. Smart technologies & Building solutions
Materiali e tecnologie, a prescindere dal Brand, devono avere comprovati valori performanti (Dichiarazione di Prestazione DoP – Marcatura CE etc.) ed effettuare la dichiarazione di conformità per la corretta posa in opera.
6. Contratto EPC
Energy Performance Contract, contratto di garanzia di rendimento energetico, corretta posa in opera, durabilità dei materiali, certificazione del risultato garantito.
7. Bonus fiscali e Incentivi economici
Analisi e scelta del miglior incentivo in relazione alla tipologia di intervento, TEE (Titoli Efficienza Energetica) – Conto Termico – Ecobonus – Sisma Bonus.
8. Finanza Sostenibile
Finanziamento dell’intera operazione con Mutui verdi – Prestiti – Finanziamenti che permette di programmare il ritorno dell’investimento immobiliare fino a 15 anni.
9. General Contractor
Verifica e selezione di Manutentori – ESCo – Imprese impiantistiche- Imprese edili a cui commissionare interventi di efficienza energetica, manutenzione e risanamento degli immobili.
10. Certificazione energetica
Affidata a un Tecnico professionista esperto ed indipendente per la verifica del buon fine dell’intervento.

Green marketing e comunicazione ambientale per fare rete

Tabula Rasa Srl, agenzia green marketing e comunicazione ambientale, forte dell’esperienza fatta con Habitami, campagna riqualificazione energetica edifici nel rispetto per il ruolo di soggetto terzo indipendente tra gli attori del mercato e riconosciuto da Istituzioni, Stakeholder e cittadini quale Energy & Building Advisor degli edifici promuove e collabora con Enti, Associazioni e Organismi a formare Reti territoriali indipendenti che realizzino con patti chiari per l’efficienza sostenibile degli edifici. Per le Case History più interessanti verranno coinvolte le Università legate al territorio.

Invito a Enti pubblici e privati, Associazioni

Invitiamo Enti pubblici e privati, Associazioni a collaborare, condividendone gli scopi, per la promozione della riqualificazione energetica integrata con la campagna nazionale per l’efficienza sostenibile garantita che con il protocollo d’intesa del Manifesto Urban Regreeneration intende avviare processi d’innovazione tra gli attori del mercato con l’obiettivo di facilitare l’incontro tra domanda e offerta, ponendosi come soggetto terzo.

Altresì chiediamo agli stessi di vigilare sull’osservanza di una procedura operativa che intende, nella direzione di nuovi modelli ecosostenibili di produrre – erogare servizi – abitare, assicurare una corretta informazione e garantire i risultati degli interventi di efficenza energetica e riqualificazione integrata degli edifici a cittadini e consumatori oltre che il rispetto di trasparenza da parte di tutti i soggetti coinvolti nella campagna.

Approfondimenti & correlati