di Redazione
11 Ottobre 2019

Mostra multimediale interattiva

Un percorso guidato intorno ai temi di ambiente, cambiamenti climatici, sostenibilità ed efficienza energetica degli edifici. Il racconto emozionale parte dallo status quo delle nostre case, dei nostri quartieri, delle nostre città, della nostra madre Terra e, attraverso diverse suggestioni artistiche, propone al visitatore riflessioni sull’equilibrio uomo e ambiente e opportunità per vivere e lavorare in ambienti efficienti e sostenibili.
Un racconto emozionante che vi aprirà gli occhi…

Home & Human rende omaggio e invita alla lettura del “Laudato Sì” enciclica Di Papa Francesco e alla visione dei docufilm di Yann Arthus Bertrand “Home” e ”Human” su sull’equilibrio tra ambiente e uomo, cambiamenti climatici ed efficienza sostenibile.

L’avventura più memorabile per tutta la famiglia

Una scatola nera al centro della stanza accoglie i visitatori, che vengono fatti entrare in un’anticamera buia, qui una voce narrante fa riecheggiare le parole di Papa Francesco e del suo Laudato sì. Poi si accede al corpo principale sempre al buio ma guidati ora da un narratore in carne ed ossa che prima mostrerà delle suggestioni video e poi svelerà le opere contenute nei 4 videototem che compongono la mostra.

Visioni lampo sulla cura della Casa Comune

La visita si articola in 2 video e 30 opere d’arte (videoproiettate) di epoche e artisti differenti, da Botticelli a Blu, da Van Gogh a Bansky. Ogni opera assurge a simbolo di un concetto, di un materiale o di una tecnologia.
Il percorso si articola in 6 sezioni:
1) Anticamera del Laudato Sì
2) Visioni Home and Human (2 Video)
3) Industrializzazione e Ambiente costruito: la crisi contemporanea (5 opere)
4) Uomo e ambiente: un equilibrio da ricostruire (5 opere)
5) Artisti: sismografi sensibili ai cambiamenti (5 opere)
6) Energia, Uomo e ambiente: nuove armonie (5 opere)
Durata media della visita guidata 35/40 minuti.

OBIETTIVO – La mostra sollecita i visitatori sul loro ruolo di protagonisti attivi che possono e devono contribuire alla riconversione delle nostre città, non solo per ristabilire con il nostro pianeta una connessione positiva ma per godere appieno degli spazi di vita e di lavoro che riqualificati restituiranno comfort e salubrità, innescando un circolo virtuoso capace di cambiare le nostre città e il nostro modo di viverle.

PERCHÉ – In primis perché anche se i cambiamenti climatici rappresentano una delle sfide più rilevanti su scala globale, il clima scalda l’ambiente ma non scalda i cittadini… In secondo luogo perché il parco edilizio italiano è fra i più vetusti e inefficienti, oltre il 50% dovrebbero essere rigenerati e riqualificati energeticamente, è quindi sempre più stringente che i cittadini vengano coinvolti in questo processo che non può passare solo da obblighi, spesso mal digeriti. Solo accrescendo la consapevolezza dei cittadini è possibile migliorare il patrimonio edilizio italiano e la vivibilità delle nostre città.

TARGET – La mostra si propone per accogliere un pubblico eterogeneo, sia under 18, attraverso le visite guidate per le scuole, che adulti di ogni fascia di età.
Il racconto emozionale di Home&Human fa emergere la centralità delle scelte individuali a sostegno del benessere collettivo e del Pianeta. Il percorso guidato ribadisce le responsabilità dell’uomo sia verso l’ambiente che verso se stesso e lo fa senza giudizi ma attraverso l’accrescimento della consapevolezza e della conoscenza personale. Ospita la Mostra nella tua città

APPROFONDIMENTI
Anteprima Home & Human
Presentazione Home & Human
Trailer Home & Human
Sito web Home & Human

Approfondimenti & correlati